Il portale Savuto Expo è di proprietà della Genius Loci srl ed è stato finanziato nell'ambito del bando del GAL SAVUTO: Asse 3 – Misura 312  “Sostegno alla creazione e allo sviluppo delle imprese” (PSR 2207- 2013)

Savuto Expo nasce con l’intento di dare visibilità a delle vere e proprie leccornie e prelibatezze del territorio. I prodotti selezionati si caratterizzano per essere legati al territorio, ma soprattutto per essere realizzati secondo antichi metodi produttivi da aziende che lavorano artigianalmente e che non sono presenti sulla Grande Distribuzione Organizzata. 

La nostra missione è quella di rendere visibili tali aziende che hanno come obbiettivo la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti. Il Savuto, fiume leggendario navigato anche dai romani, lungo tutto il suo percorso, presenta le tracce incontaminate di un passato che affonda nell’impero romano, tracce di sapori e saperi di un tempo. Ogni paese, attraversato dalle sue acque o dai suoi torrenti, racconta di tradizioni culinarie che hanno determinato nel tempo la garanzia e la sapienza di prodotti locali. 

La valle del fiume Savuto disegna il confine naturale tra le montagne della Sila e quelle del Reventino, costituendo uno dei punti di penetrazione dentro l'altopiano silano, utilizzato dagli antichi romani per scendere a valle la legna tagliata in Sila. Per questo motivo il Savuto è uno dei fiumi storici della Calabria, attraversato da ponti la cui costruzione risalirebbe ad epoche antiche. Ancora oggi tutta la Valle del Savuto è costituita da una natura incontaminata che offre panorami mozzafiato e da microclimi che ne permettono la differenziazione nella coltivazione dei vari prodotti. 

Ulteriore obiettivo è stato la selezione di aziende che richiamassero i valori della cucina tipica e della tradizione artigiana i cui prodotti sono strettamente legati al territorio. La selezione ha incluso prodotti come i fichi, frutti che raccontano la Calabria della Magna Grecia (per cui è stato ottenuto il marchio DOP), diffusi dalla Valle del Crati fino ai confini del territorio del Savuto. Le castagne, frutti superbi di piante secolari, fortemente legate alle montagne del territorio, apprezzate e soprattutto valorizzate nella cucina mediterranea. Da sottolineare la forte presenza di antichi vigneti che raccontano la storia di una terra raccontata fra le pagine di storia in cui l’antica “Enotria” era famosa per la produzione dei suoi vini che venivano offerti in dono agli atleti delle olimpiadi che si tenevano nell’antica capitale greca e il vino “Savuto”, apprezzato nell’antica Roma per le sue qualità. Il vino Savuto è stato sempre apprezzato anche nel regno di Napoli per la sua corposità. Oggi varie cantine producono da piante tramandate da genitore in figlio e, nella nostra selezione, sono state inserite cantine che lavorano secondo le antiche tradizioni. 

Conserve varie, marmellate e gelatine offrono all’olfatto il profumo di un territorio selvaggio e ricco di elementi. Vasetti di prodotti sott'olio come pomodori secchi, funghi raccolti nelle montagne e peperoncini che rappresentano la Calabria, sono prodotti scelti con cura dalla nostra azienda per offrire ai clienti la qualità, il sapore e la tradizione sposando il territorio attraverso il gusto che racconta una storia millenaria.